FANDOM


Capitolo 13
0012
Nome Capitolo 13
Durata 24 Pagine
Pagine 262 - 285
Titolo Cosa rimane di un Cyborg senza umanità?


Il Capitolo 13 intitolato "Cosa rimane di un Cyborg senza umanità?" è il tredicesimo Capitolo di Dragon Ball Multiverse.

SintesiModifica

Bra Gohan Majin Bu

Gohan e Bra attaccano Majin Bu

Finalmente anche Gohan e Bra giungono a dare una mano a Vegeth per fermare Majin Bu prima che assorba il Saiyan Leggendario Broly.

Mentre i Varga riparano la macchina e aumentano la luce artificiale, gli altri Universi commentano l'incontro appena svoltosi decidendo se rimanere o ritirarsi.

Il Diciannovesimo Match vede scontrarsi Yamcha dell'Universo 9 e C-18 dell'Universo 14: all'inizio il Terrestre tenta di provarci con la Cyborg, ma C-18 reagisce subito con un Raggio e con un pugno entrambi schivati dall'avversario che capisce subito di avere un Umano Artificiale come avversario e tenta di convincerla a farsi aiutare, ma la Cyborg rifiuta categoricamente e comincia a sparare la sua Serie di Raggi, che vengono però evitati tutti da Yamcha che gli rivela di essere un Cyborg proprio come lei e che un tempo si chiamava C-17.

Nello spazio intanto Majin Bu riesce quasi a raggiungere il suo intento, salvo poi essere bloccato da Gohan. La svolta arriva quando Bra si trasforma in SSJ2 e, mentre tenta di eliminare le teste di Majin Bu, colpisce il padre e il fratello ferendoli gravemente; in quel momento Bu può assorbire Broly, ma il Maestro Namecciano dell'Universo 1 riesce a rispedire il Super Saiyan Leggendario nel suo Universo in tempo. Vegeth, Gohan e Bra tornano nell'arena per riprendere le forze, ma vengono subito raggiunti da Majin Bu che, invece di arrabbiarsi per l'accaduto, ride divertito e gli dice che attende di combattere contro di loro nel Torneo nel pieno delle loro forze: la sua reazione alimenta in Vegeth dei dubbi sul fatto che volesse davvero assorbire Broly. I 3 vengono curati da Piccolo che gli ripristina anche i vestiti.

Yamcha C-18

Yamcha schiaccia al suolo C-18

Lo scontro tra Yamcha e C-18 prosegue: il Terrestre svela che a differenza sua è un vero combattente e non ha problemi, C-18 però non ci crede e comincia ad attaccarlo con una serie di pugni tutti evitati da Yamcha che le blocca l'ennesimo pugno stringendoglielo, mettendola in ginocchio e rivelandole che l'energia eterna non esiste e che senza una revisione ogni tanto tra 10 anni non sarà più in grado neanche di camminare (queste parole scuotono dentro C-17 dell'Universo 14); alla fine Yamcha fa una presa di Judo a C-18 mettendola a terra e cercando ancora di convincerla a farsi aiutare, ma davanti alla testardaggine dell'avversaria decide di ritirarsi spontaneamente dal Match a 2 secondi dalla sua vittoria.

Prima di andarsene Yamcha invita C-18 a divertirsi durante il Torneo e di venire nella parte del suo Universo quando vorrà: la sua azione e queste parole scuotono interiormente C-18. Tornato nel suo Universo Yamcha dice ai suoi due compagni che ha preferito non essere umiliato durante il Torneo e anche che vuole salvare i due Cyborg dell'Universo 14.

I Varga annunciano che il prossimo combattimento riguarda un Universo strano che non hanno mai invitato in quanto si sono offerti di loro spontanea volontà: l'Universo 2.

Il Ventesimo Match vede scontrarsi Arale e Mary Sue entrambi dell'Universo 2: uno dei Varga, prima dell'incontro, introduce la ragazza come proveniente dalla Stella di Orion dove ha imparato tutte le arti marziali e tutte le lingue disponibili, discendente dei Principi Saiyan, sorella di sangue dei Namecciani, figlia nascosta di Broly, Bardak e Re Vegeta, sorella di Bulma, fusa con la se stessa del futuro, geneticamente modificata, con un quoziente intellettivo di 250, immortale, può parlare con gli animali e penetrare nei sogni.

Tutti rimangono incantati da Mary Sue che intanto racconta di aver chiuso gli occhi quando Re Vegeta dell'Universo 10 ha usato la Luna Artificiale per evitare di trasformarsi in una scimmia-drago-piovra-ornitorinco gigante, dice anche che detesta la violenza, ma che deve vincere il Torneo per salvare il suo popolo colpito da una maledizione, i suoi amici imprigionati, il suo doppio malvagio intradimensionale, il prescelto della profezia, per la promessa che ha fatto e per il bambino di Trunks, Piccolo, Goten e Vegeta che porta in grembo; nel frattempo Arale intima la ragazza a presentarsi sul Ring per iniziare a combattere.

Eventi PrincipaliModifica

DebuttiModifica

Mary Sue (Universo 2)

Crono (Universo 2)

Hero (Universo 2)

Personaggi ApparsiModifica

Varga (Universo 1)

Maestro Namecciano (Universo 1)

Grande Kaiohshin (Universo 1)

Kaiohshin del Sud (Universo 1)

Kaiohshin del Nord (Universo 1)

Arale Norimaki (Universo 2)

Mary Sue (Universo 2)

Belzebubù (Universo 2)

Majin Bu (Universo 4)

Bojack (Universo 6)

Bujin (Universo 6)

Kat (Universo 6)

Gast Carcolh (Universo 7)

Freezer (Universo 8)

Cooler (Universo 8)

Crilin (Universo 9)

Yamcha (Universo 9)

Majin Bu (Universo 11)

Trunks (Universo 12)

Vegeta (Universo 13)

Kakaroth (Universo 13)

Nappa (Universo 13)

C-18 (Universo 14)

C-17 (Universo 14)

Vegeth (Universo 16)

Bra (Universo 16)

Son Gohan (Universo 16)

Piccolo (Universo 16)

Cell (Universo 17)

Son Goku (Universo 18)

Vegeta (Universo 18)

Ub (Universo 18)

Pan (Universo 18)

Broly (Universo 20)

Zangya (Universo 6)

Re Cold (Universo 8)

Tenshinhan (Universo 9)

C-16 (Universo 12)

Radish (Universo 13)

Syd (Universo 6)

Jet (Universo 6)

May (Universo 6)

Babidi (Universo 11)

Son Goten (Universo 18)

Trunks (Universo 18)

Son Goten (Universo 16)

Trunks (Universo 16)

Bra (Universo 18)

Nekomajin (Universo 2)

Crono (Universo 2)

Hero (Universo 2)

UniversiModifica

Universo 1

Universo 2

Universo 4

Universo 6

Universo 7

Universo 8

Universo 9

Universo 11

Universo 12

Universo 13

Universo 14

Universo 16

Universo 17

Universo 18

Universo 20

Universo 0

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.