FANDOM


Gast Carcolh
Super Namecciano
Nome Gast Carcolh
Debutto DBM Manga Pagina 32
Razza Namecciano
Famiglia
  • Anziano Saggio (Fusione Permanente)
  • Namecciani (Fusioni Permanenti)
Stato Attuale Attivo


Gast Carcolh è il frutto dell'unione dei Namecciani presenti nell'Universo 7.

Il Personaggio Modifica

Aspetto Modifica

Gast possiede le caratteristiche Namecciane che inizialmente aveva Lord Slug probabilmente a causa della natura di Gast come Super Namecciano; inoltre indossa un gilet marrone, una cintura color celureo, dei pantaloni bianchi e un mantello fluido color malva che funge anche da sciarpa. Rispetto a tutti gli altri concorrenti del Torneo, Gast è molto alto, circa quanto la Seconda Forma di Riduzione di Freezer.

Personalità Modifica

Gast viene visto raramente parlare e si limita a guardare gli altri incontri del Torneo in maniera impassibile, o con lo sguardo perso nei propri pensieri, e con gli occhi per la maggior parte del tempo chiusi, segno della sicurezza che ha nei propri confronti per cui non vi sono avversari al suo livello. In passato, Gast ha ucciso molti soldati nemici per vendicare il suo popolo massacrato senza pietà. La sua mente conteneva originariamente le personalità dell'Anziano Saggio e di Nail e considerava gli altri Namecciani come "i suoi figli", un contrasto netto col vero Nail che, essendo un guerriero, non può riprodursi. Gast inizia a viaggiare per lo spazio alla ricerca di un modo per ripopolare la specie Namecciana, fallendo tuttavia nel suo intento ed intravedendo nel Torneo una grande occasione: ottenere i suoi desideri senza fermarsi di fronte a niente e nessuno.

Inizialmente sembra un guerriero spietato con i suoi nemici, dato che non ha esitato ad uccidere Cooler e la sua squadra all'istante in pochi secondi, difatti dato ciò che ha passato in precedenza il suo popolo ha afferrato che essere indulgenti è una mossa sconsigliata se si vuole risultare efficaci per la riuscita di un'obiettivo. Tuttavia, a causa della sua personalità che contiene vari Namecciani, alcuni anni dopo si presenta come un essere molto più tranquillo e distaccato da quasi tutto quello che lo circonda. Sta vivendo nel rimorso di essere l'ultimo della sua specie, e questo è stato infatti l'input che l'ha spinto a partecipare al Torneo dei Varga: poter utilizzare le Sfere del Drago di un'altro Universo ed apparentemente ritornare ad essere il suo popolo e non più il Super Namecciano, o più semplicemente di avere la possibilità di riprodursi. Con la sua nascita infatti le Sfere del Drago di Namecc sono state distrutte nel suo Universo.

Tuttavia egli non si appresta a tirare fuori le proprie emozioni e quando ha un'obbiettivo non si tira indietro difronte a niente, egli è impassibile, freddo e calmo ma non manca di essere anche istintivo quando la situazione che gli si presenta pare essere con una risposta scontata come al suo primo incontro con Crilin, Bulma e Gohan il quale li aveva all'inizio scambiati per dei predoni o delle spie al servizio di Freezer per cui se non fosse atterrato Vegeta, li avrebbe sicuramente eliminati. Non è un guerriero dalla parlata facile, difatti egli non è molto comunicativo e passa per la maggior parte di uno scontro subito all'azione senza indugi particolari, come nel caso del Cell Jr. dove non ha indugiato e l'ha ucciso all'istante non vedendo nella piccola copia dell'Androide nessun movente per cui essere risparmiato, dato che non ha esitato neppure un attimo e lo ha affrontato seduta stante nonostante avesse la possibilità di rifiutare. Gli unici a cui finora ha prestato il suo intervento nella speranza che trovino la loro di pace sono il Grande Re Demone Piccolo dell'Universo 3 ed il Dr. Raichi dello stesso Universo, provando per loro compassione ed altruismo: nel primo caso spera che possa cambiare e fare del bene per la Terra ed i suoi abitanti, nel secondo caso invece compatisce lo Tsufuru per via del loro ruolo di giustizieri che li accomuna e del fatto che sono entrambi vincolati da destini assimilabili ma differenziati dal fatto che la vendetta per Raichi è la sola ragione di vita. Questo è il motivo per cui Gast cerca di fargli aprire il cuore sulla natura del suo odio e che l'unico modo di andare avanti è passare oltre per il suo stesso bene, dato che anche lui in precedenza era ossessionato da tali preconcetti che tuttavia adesso non sono più un suo obiettivo.

Abilità e Poteri Modifica

All'inizio Gast Carcolh, essendo semplicemente Nail, possedeva un livello di combattimento di 42.000. Dopo essersi unito all'Anziano Saggio, il suo potere è cresciuto fino a tenere testa alla Seconda Forma di Riduzione di Freezer, dopo averlo danneggiato nella sua Terza Forma di Riduzione. Un numero imprecisato di Fusioni, che riguardavano in buona sostanza l'intero popolo Namecciano di quell'Universo, in seguito portano Gast a diventare abbastanza potente da distruggere con uno sforzo banale anche Freezer al 100% della sua Forma Originale.

Gast ha anche sminuito Zarbon e Dodoria uccidendoli con attacchi individuali, ha sconfitto facilmente Cooler e la squadra con un paio di mosse dirette e pure Re Cold nella sua Forma Originale riuscendo anche a parare la potente Supernova con una sola mano. Anni dopo elimina anche due nemici, descritti da Nail dell'Universo 10 come un "Mostro Lucertola" e un "Demone Rosa". Durante il Torneo è stato capace di uccidere Cell Jr. dell'Universo 17, che era molto più forte del Cell sconfitto nell'Universo 18, con un solo colpo resistendo anche al suo Final Flash restandone del tutto illeso, e di sconfiggere il Grande Re Demone Piccolo dell'Universo 3 con poco sforzo se non nullo.

Oltre ad un immensa potenza fisica e alla padronanza del Ki, Gast viene visto utilizzare:

  • Attacco Mistico: Allungando il braccio, afferra il nemico e lo fa sbattere sul fianco di una montagna mostrando la sua immensa forza ad un inerme Freezer nella sua Prima Forma di Riduzione, costringendolo a sfoderare il pieno potere della sua vera forma.
  • Eye Beam: Gast spara un raggio laser da entrambi gli occhi, anche se finora l'ha utilizzato con uno solo dei suoi occhi col quale ha disintegrato il nucleo del Cell Jr. affrontato al Torneo portandolo a morte immediata.
  • Gast ha sviluppato la capacità di leggere le emozioni e i pensieri, una capacità acquisita probabilmente dopo la fusione con l'Anziano Saggio, cosa in cui vi riescono solo le Divinità o esseri di livello superiore.
  • Telecinesi: Utilizzata per paralizzare Freezer nella sua Forma Originale, grazie al quale ha potuto infliggergli il colpo di grazia.
  • Stop: Non si conosce bene la dinamica della tecnica, però pare essere una magia talmente potente da essere riuscita a fermare Majin Bu dell'Universo 4 permettendo a Gast Carcolh di intrappolarlo nella sua mano, cosa di cui nemmeno il Majin era al corrente. Il Grande Kaiohshin dell'Universo 1 pare essere riuscito a copiarla semplicemente guardandola.
  • Egli è in grado di infondere Ki all'interno dei suoi colpi fisici per poterli potenziare.
  • Il Namecciano può creare un enorme barriera in grado di dissipare l'aria nociva e di immetterci al suo interno ossigeno per potervici respirare all'interno.
  • Gast può sparare un potente raggio energetico lanciato a due mani che gli ha permesso di distruggere Hatchiyack dell'Universo 3.
  • Gast possiede anche poteri curativi, come ha dimostrato curando il Grande Re Demone Piccolo al termine della loro lotta, probabilmente ottenuti da guaritori Namecciani presenti in lui, avendo in lui tutte le qualità e le doti di cui la sua intera razza rappresenta in via indiscussa.
  • Tra le altre sue tecniche Gast Carcolh presenta un esplosione che si estende per parecchi metri e quella con cui intrappola l'avversario in una sfera e poi lo fa esplodere dall'interno similmente alla tecnica dei Demoni del Freddo, ma che ironicamente viene usata per porre fine alla loro stirpe nel suo Universo col suo ultimo esponente ancora in vita ossia Re Cold, dopo un avvicente ed estenuante scontro all'ultimo sangue e rappresentante la tecnica finale con la quale ha posto definitivamente fine alla loro tirannia.

Storia Modifica

Passato Modifica

Gast Carcolh Freezer

Gast Carcolh viene colpito da Freezer

Al momento dell'invasione di Freezer su Namecc, l'Anziano Saggio decide di unirsi a Nail per affrontare la minaccia, ma le loro forze non sono sufficienti a contrastare il Tiranno Galattico dato che, dopo aver eliminato Dodoria, vengono sconfitti da Freezer nella sua Seconda Forma di Riduzione. Per questo, anche gli altri Namecciani sopravvissuti all'attacco del Demone del Freddo decidono di unirsi a Nail dando così vita a Gast Carcolh. In questa nuova forma Gast riesce ad eliminare Zarbon, Appule e tutti gli altri uomini di Freezer con un colpo solo e subito dopo affronta il Tiranno, costringendolo a ritornare alla sua Forma Originale, e alla fine riesce ad eliminarlo una volta per tutte paralizzandolo e polverizzandolo con un raggio energetico.

Quando poi Gohan, Crilin e Bulma raggiungono il pianeta Namecc, Gast racconta loro tutto spiegando che non può generare nuove Sfere del Drago e mentre i tre ritornano sulla Terra il Super Namecciano parte per lo spazio insieme a Vegeta e Kyui, giunti anche loro sul pianeta, che ingaggia come piloti della nave di Freezer.

Giunto su Icarion per trovare un modo per scindersi e ripopolare la razza Namecciana, Gast Carcolh elimina facilmente Cooler e la sua squadra e per questo gli Alcmeniani, gli abitanti di Icarion, gli chiedono di eliminare Re Cold prima che distrugga il loro pianeta dandogli anche come supporto uno dei loro bambini chiamato Thorn. Arrivato su Cold001, Capitale dell'Impero, Gast Carcolh libera Vegeta e Kyui di cui ormai non necessita più e si scontra con Re Cold ritornato alla sua Forma Originale per l'occasione.

Gast Re Cold

Gast Carcolh intrappola Re Cold

Messo in difficoltà, Re Cold richiama una Supernova e la rimpicciolisce lanciandola contro Gast Carcolh, tuttavia il Namecciano riesce a pararla con una sola mano e, dopo aver rinchiuso l'avversario in una bolla, lo distrugge facilmente. Tornato su Icarion grazie ad una nave Alcmeniana, il Grande Saggio offre asilo al guerriero sul loro pianeta mentre trovano una soluzione al suo problema. Durante la permanenza sul pianeta, Gast Carcolh allena Thorn.

Durante i suoi viaggi riesce anche ad uccidere un "Mostro-Lucertola" che stava minacciando l'Universo e un Demone Rosa.

Torneo del Multiverso Modifica

Trentaduesimi di Finale Modifica

Gast Carcolh accetta l'invito dei Varga a partecipare al Torneo per poter esprimere un desiderio molto importante, quello di poter tornare ad essere il popolo Namecciano.

Giunto nell'Arena, Nail dell'Universo 10 lo classifica subito come il Favorito Numero 1. Gast Carcolh, durante la permanenza, osserva con cura tutti gli incontri che si svolgono e nota soprattutto quando Gohan dell'Universo 16 aumenta la sua aura per placare Bra, imbufalita dopo che la loro Pan è stata uccisa da Bojack dell'Universo 6.

Quando Broly viene risvegliato per il suo incontro con Vegeth e comincia a scatenarsi sui presenti, Gast Carcolh riesce a parare molto facilmente uno dei suoi Ki Blast; rimane tuttavia stupito dalla battaglia tra i due colossi e dalla vittoria di Vegeth, ma non si lascia intimorire perchè deve vincere il Torneo ad ogni costo, per esprimere il suo desiderio.

Gast Carcolh Cell Jr.

Gast Carcolh affronta Cell Jr.

Nei Trentaduesimi di Finale combatte contro Cell Jr. dell'Universo 17: appena vengono chiamati, Gast Carcolh sale immediatamente sul ring mentre Cell Jr. lo raggiunge poco dopo e tenta subito di attaccarlo, colpendolo con un pugno e atterrandolo. Gohan dell'Universo 18, Cell e i Varga notano subito che Cell Jr. non ha toccato il ring prima di attaccare e per questo viene squalificato.

Nonostante ciò, Majin Bu dell'Universo 4 e il pubblico chiedono che il match venga disputato comunque. A questo punto la decisione spetta a Gast, il quale accetta di combattere e fa ripartire l'incontro. Al via, il Namecciano scatena la sua potenza sbalordendo tra gli altri Goku e Ub; anche Cell Jr. scatena la sua forza e si lancia contro Gast tentando una serie di calci e pugni, ma il Namecciano li para tutti e il piccolo si vede costretto ad utilizzare il Final Flash per tentare di andare a segno, solo che anche così non scalfisce minimamente l'avversario e quest'ultimo, sparando un raggio laser da un occhio, gli trapassa la testa distruggendo il suo nucleo principale, di cui Gast era a conoscenza, uccidendolo e vincendo così l'incontro.

Sedicesimi di Finale Modifica

Al termine dei Trentaduesimi di Finale i Varga organizzano una pausa di dodici ore e, durante la cena, Gast Carcolh viene visto bere sotto lo sguardo di Piccolo dell'Universo 16 e Piccolo dell'Universo 18. Dopo che Vegeth scompare durante l'incontro con XXI dell'Universo 5 Gast Carcolh rimane scioccato quando XXI viene proclamato vincitore dell'incontro.

Majin Bu Gast Carcolh

Gast Carcolh intrappola Majin Bu

Quando Majin Bu dell'Universo 4 tenta di intrappolare tutta l'arena con i suoi poteri Gast Carcolh dell'Universo 7 risolve la situazione dicendo semplicemente "Stop"; in questo modo libera tutti gli intrappolati e trasforma Majin Bu in una sfera molliccia intrappolandolo nella sua mano. Viene ringraziato da Kaiohshin dell'Ovest dell'Universo 1 e a quel punto Gast chiede se qualcuno può rispedirlo nel suo Universo, ma Kaiohshin dell'Ovest lo avvisa che i macchinari sono distrutti e devono prima trovare i pezzi di ricambio. Allora il Grande Kaiohshin dell'Universo 1 propone di farlo rimanere e di liberarlo solo al momento del suo incontro e prende tra le sue mani Majin Bu ancora in forma sfera molliccia.

Gast Carcolh Re Piccolo

Gast Carcolh para una ginocchiata del Grande Re Demone Piccolo

Nei Sedicesimi di Finale affronta il Grande Re Demone Piccolo dell'Universo 3: il Grande Re Demone Piccolo è contento di poter finalmente combattere e, appena salito sul ring con l'avversario, lo schernisce dicendogli che ha il nome di una Divinità Namecciana, ma Gast replica affermando che il suo nome è pretenzioso e che non deve scherzare con i Namecciani in quanto sicuro che non sa niente di loro, il suo avversario conferma sostenendo di essere il male assoluto e quando Gast gli fa notare che è troppo debole per lui scatena la sua potenza lasciando sorpreso Piccolo dell'Universo 18 che comprende che nel suo Universo il Grande Re Demone Piccolo si è ricongiunto a Dio; il Grande Re Demone Piccolo tenta di attaccare l'avversario, ma quest'ultimo riesce ad evitare o a parare i suoi colpi e poi con un mal rovescio colpisce il Grande Re Demone Piccolo in faccia facendogli uscire sangue. Dopo aver comunque elogiato la sua forza, Gast gli fa notare che non è del tutto malvagio nonostante le sue azioni, che da quando ha assorbito Dio il suo animo è stato corrotto dal bene e che prima o poi si convertirà nonostante il Grande Re Demone Piccolo cerchi di negarlo.

Tuttavia il perfido Namecciano si strappa le orecchie per non starlo a sentire ed inizia a fischiare dando fastidio a Gast, così il Grande Re Demone Piccolo ne approfitta per colpire l'avversario con una ginocchiata, un pugno in faccia, una gomitata sulla schiena ed un altro pugno in faccia mentre Re Kaioh del Nord dell'Universo 1, seduto tra gli spalti, spiega che per i Namecciani è insopportabile il fischio terrestre. Goten dell'Universo 18 si domanda come mai Gast non si stacchi le orecchie e quest'ultimo, ammutolendo l'avversario, gli risponde che sta cercando un bel combattimento sorprendendo Goten. Il Grande Re Demone Piccolo toglie la mano di Gast dalla sua bocca e cerca di fischiare, ma il Namecciano con uno schiocco di dita lo colpisce in faccia mandandolo K.O. e vincendo l'incontro. Dopo l'annuncio della sua vittoria Gast cura il Grande Re Demone Piccolo chiedendogli di riflettere su cosa lo rende felice tra schiavizzare la popolazione oppure vederli contenti sotto la sua protezione.

Terminati i Sedicesimi di Finale i Varga e i Namecciani portano nell'Arena un set di Sfere del Drago e nel momento in cui i Varga dichiarano che nessuno degli Universi deve abbandonare il proprio spazio Gast Carcolh minaccia i Demoni del Freddo dell'Universo 8 dicendo loro di non provare nemmeno a pensare di rubare le Sfere.

Ottavi di Finale Modifica

Le Sfere del Drago vengono utilizzate per riportare in vita le vittime del Torneo e, durante la pausa tra i Sedicesimi di Finale e gli Ottavi di Finale, viene organizzata una cena, dopodiché Gast Carcolh si ritira nella sua stanza per dormire durante la notte. La mattina successiva poi il Namecciano ritorna nell'Arena.

Gast vs Raichi

Gast Carcolh raggiunge la barriera del Dr. Raichi

Negli Ottavi di Finale affronta il Dr. Raichi dell'Universo 3: quando il Namecciano invita l'avversario a toccare il ring, Raichi evoca i fantasmi dei Namecciani dell'Universo 3 uccisi dai Saiyan sostenendo che condividono gli stessi ideali, anche se Gast specifica che lo Tsufuru mira alla vendetta, dato che sostiene di non voler riportare in vita la sua razza perché i morti non ritornano. Così il Namecciano scaraventa via i suoi simili e, raggiunto l'avversario, distrugge la sua barriera con una mano avvertendolo che deve andare avanti per il suo bene, tuttavia lo Tsufuru evoca il fantasma di Vegeta dell'Universo 13, il quale colpisce Gast con un calcio in faccia. Così i due si affrontano colpendosi a vicenda con dei pugni, fino a quando Vegeta tenta una doppia gomitata che Gast evita andando all'indietro e impattando contro il fantasma di Broly dell'Universo 3 trasformato in SSJ Leggendario che lo colpisce con un pugno.

Il Namecciano però ne evita un'altro da parte del fantasma di Vegeta e, schivata una presa del fantasma di Broly, gli tira un pugno carico di Ki contro il petto, ma il Saiyan non si fa niente e riesce a bloccarlo mentre il fantasma di Vegeta gli spara contro una serie di Kienzan che riescono a tagliuzzarlo. Quando però il fantasma di Vegeta ordina a quello di Broly di finirlo, quest'ultimo spara una sfera energetica contro la barriera e, quando questa esplode, si scaglia contro di essa vicino allo spazio dell'Universo 8, così il fantasma di Vegeta disintegra i resti di Gast e chiede al Dr. Raichi di ritirare il fantasma di Broly, ma lo Tsufuru preferisce attendere la fine del combattimento. Difatti, a un secondo dalla fine del countdown, Broly supera la barriera e Gast, ricompostosi, appare dietro a Raichi distruggendo prima la sua barriera e poi la sfera rappresentante Hatchiyack facendo dissolvere tutti i fantasmi, il Dr. Raichi compreso. Mentre Gast constata che anche il suo avversario era un fantasma, la macchina Hatchiyack assume una forma umanoide ed emette delle onde sonore tramite un urlo che assordano tutta l'Arena.

Gast distrugge Hatchiyack

Gast Carcolh distrugge Hatchiyack

Dopodiché Hatchiyack spara il Cannone della Vendetta ferendo gravemente Gast, per poi lanciare un altro urlo. Gast cerca di attaccarlo quando smette di urlare, ma è obbligato a schivare un altro Cannone della Vendetta, anche se grazie a ciò nota che Hatchiyack prima di lanciare l'attacco urla per 15 secondi, così attende il successivo caricamento e, al quindicesimo secondo, gli va davanti e gli spara contro un raggio energetico a doppia mano disintegrandolo e vincendo l'incontro, accorgendosi tra l'altro che le Sfere del Drago difficilmente avrebbero potuto far tornare in vita il Dr. Raichi. Nei Quarti di Finale affronterà Bra dell'Universo 16.

Al termine degli Ottavi di Finale Babidi dell'Universo 11 trasforma l'Arena in una sala magica e teletrasporta i partecipanti al Torneo Gast Carcolh compreso su un pianeta disabitato e dall'aria nociva, anche se il Namecciano crea una barriera dentro cui si rifugiano tutti. Quando si accorgono della capsula della navicella del mago comprendono che Babidi ha allontanano i partecipanti dal cuore puro più Vegeta dell'Universo 13 per attaccare gli spettatori con i partecipanti soggiogati al suo volere, e che gli unici dei puri a mancare all'appello lì con loro sono Goten dell'Universo 18 andato in bagno prima di tutto ciò e l'Universo 9 rimasto nel suo appartamento. A causa di ciò, tutti decidono di tentare di tornare indietro per fermare Babidi.

Curiosità Modifica

  • Il suo nome è stato creato così: "Gast" è il diminutivo di "gasteropode" e "Carcolh" è un mostro mitologico francese dall'aspetto simile ad una creatura metà serpente e metà lumaca.
  • In Dragon Ball Multiverse "Gast Carcolh" è anche il nome di una Divinità Namecciana, di cui lui dovrebbe esserne teoricamente l'incarnazione, giusto a sottolineare il suo essere l'unico Namecciano della sua tipologia, evidenziando per l'appunto la sua natura quasi divina.
  • Non si conoscono quali Namecciani si siano fusi per crearlo, Nail è stato usato come corpo base e al suo interno vi è anche l'Anziano Saggio. Certamente contiene almeno tutti i Namecciani guerrieri e stregoni ancora in vita al momento dell'invasione di Freezer su Namecc, poiché ha iniziato ad unirsi ad essi dopo che Freezer aveva attaccato solo il primo villaggio.
  • Secondo quanto detto da Salagir, la forza di Gast Carcolh può variare in una fascia che va da poco meno di Goku SSJ3 fino a Vegeth SSJ, anche se ultimamente si avanza la possibilità che abbia una potenza uguale o di poco inferiore a quella di Vegeth SSJ2, rendendolo quindi secondo quest'ultimi schemi in assoluto uno dei migliori guerrieri del Torneo.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.